Tradizione ed innovazione sono i pilastri su cui si fonda questa realtà vitivinicola immersa nella suggestiva cornice di Torre di Mosto, in provincia di Venezia, che affonda le proprie radici in un passato prestigioso e secolare.

È in questa ambientazione che sorge un’azienda agricola rinomata e conosciuta nella zona sin dalla sua nascita. I terreni che la compongono si estendono sconfinatamente ed ininterrottamente; la loro fecondità e la quiete che li caratterizzano offrono un rifugio ideale per le specie animali tipiche della zona come si può apprezzare passeggiando lungo la campagna.

I terreni si contraddistinguono per la cura delle coltivazioni che da sempre rappresenta una priorità dell’azienda. A testimonianza di ciò vi sono le innumerevoli medaglie d’oro e d’argento risalenti ai primi anni del novecento e i numerosi diplomi che attestano la fertilità del terreno sin dal 1928; essi sono custoditi gelosamente dalla famiglia tant’è che ricoprono tutt’ora le pareti dell’ufficio aziendale a simbolo di un grande rispetto e di una grande passione per la storia passata.

Le uve attualmente coltivate e adibite alla produzione di Prosecco si estendono per una superficie di 40 ettari mentre altri 10 ettari sono destinati alla produzione di Pinot Grigio e Chardonnay; i filari sono i nuovi protagonisti del paesaggio, essi si estendono regolari ed ordinati lungo la campagna rinnovando l’identità del panorama, incantevole in tutte le stagioni.